martedì , 13 novembre 2018
Ultimi articoli
Home » Notizie » Story of stuff, in un video la storia dei nostri consumi

Story of stuff, in un video la storia dei nostri consumi

Il ciclo di un prodotto, estrazione, lavorazione, vendita, utilizzo, e smaltimento. Questo è un sistema lineare, che apparentemente ci sembra normale. Ma in realtà c’è molto di più di questi “semplici passaggi”. A cominciare dal fatto che, ce lo insegna la fisica, non si può continuare a ripetere un sistema lineare (la catena di produzione) all’interno di un sistema finito (il mondo e le sue risorse naturali). E quindi, come prima cosa, va tenuto conto del fatto che stiamo usando troppe risorse e che prima o poi, se continuiamo così, si esauriranno.
Ad esempio, gli USA hanno il 4% della popolazione mondiale, ma usano il 30% delle risorse del pianeta. Se tutto il mondo consumasse come gli USA avremmo bisogno da 3 a 5 pianeti Terra per sostenere i consumi. Ma di pianeti ne abbiamo a disposizione solo uno.

Non vi anticipo altro, se ancora non conoscete il video. I concetti sono molto chiari e spiegati molto semplicemente. Forse a qualcuno non dirà niente di nuovo, e allora fatelo vedere ad amici e parenti.
Per saperne di più, il sito originale è molto ben fatto, permette di navigare il video completo (di 20 minuti) in inglese, e permette anche approfondimenti tematici.

Via | Story of Stuff

 

Leggi anche

Referendum. Sei per il Sì o per il No? Fai il test per scoprirlo!

di Adelmo Monachese Il referendum si avvicina e tu non sai ancora cosa votare? Persone …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi