sabato , 21 ottobre 2017
Ultimi articoli
Home » Notizie » SPIAGGE PULITE : 10 Consigli da Portare in Spiaggia

SPIAGGE PULITE : 10 Consigli da Portare in Spiaggia

Il Ministero dell’Ambiente promuove questa campagna invitando i turisti a rispettare le spiagge e il mare evitando di lasciare nella sabbia e in acqua tutti quei residui come lattine, bottiglie, sigarette, buste di plastica, cartacce varie, secchielli dei gelati, che inquinano le coste per lunghi periodi (da 3 mesi per il fazzolettino di carta alle migliaia di anni per le bottiglie di vetro) o indefinitamente (le bottiglie di plastica)

La campagna, che sarà seguita da Rds, prevede spot radiotelevisivi, pubblicazioni sulle testate nazionali, sui mezzi di trasporto e nelle stazioni ferrovarie di Roma, Milano, Bologna, Napoli.

In collaborazione col Conai, Assobalneari e Sib verranno inoltre attrezzate apposite isole ecologiche allo scopo di sensibilizzare i turisti direttamente sul posto e insegnargli come tenere pulite le spiagge, con semplici accorgimenti come non lasciare rifiuti.

Le isole saranno posizionate in alcuni stabilimenti balneari di 13 località turistiche: Poetto-Cagliari, Mondello, Tropea, Gallipoli, Sorrento, Ostia Lido, Pescara, Porto San Giorgio, Viareggio, Cesenatico, Sanremo, Lignano Sabbiadoro, Rosolina.

Nell’ambito della campagna è stato approntato un elenco con “Dieci consigli da portare in spiaggia” per un comportamento rispettoso delle nostre coste.

Il decalogo dell’eco-bagnante sarà affisso direttamente sotto gli ombrelloni, sperando che i soliti vandali non lo stacchino e lo gettino per terra.

Dieci Consigli da portare in spiaggia

1 – Rispetta la spiaggia, il litorale, la flora e la fauna delle coste del mare.

2 – Non lasciare rifiuti sugli arenili e sugli scogli

3 – Nelle spiagge libere, porta un sacchetto di plastica per gettare i rifiuti.

4 – Per smaltire i nostri rifiuti alla spiaggia servono 2 mesi per un torsolo di mela, 5 anni per una gomma da masticare, 300 per una bottiglia di plastica e 2000 per una di vetro.

5 – Separa vetro, acciaio, alluminio, plastica e carta

6 – Usa shampoo e bagnoschiuma solo nelle aree-doccia specificatamente attrezzate

7 – E’ vietato navigare a motore entro 300 metri dalla riva e 200 dalle scogliere.

8 – Non disturbare i vicini di spiaggia con giochi rumorosi né con musica ad alto volume.

9 – Non fare il bagno se c’é bandiera rossa sulla spiaggia.

10 – Insegna ai bambini ad amare il mare e a divertirsi sulla spiaggia, ma tienili sempre d’occhio.

Legambiente aggiunge anche queste utili raccomandazioni nel suo decalogo per tenere le spiagge pulite.

  • Se scoprite uno scarico abusivo in mare, segnalatelo subito alla Capitaneria di Porto più vicina oppure al numero verde del Noe, il Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri (tel. 800.253608).

  • Evitate di raccogliere le stelle marine, i coralli, i molluschi bivalvi, i cavallucci marini.


E speriamo che i bagnanti seguano questi consigli per spiagge libere e pulite.

Leggi anche

Contest per disegnatori su sceneggiature di Marco Rincione

CONTEST  SHOWER SHOW – Novembre 2016 Il contest per disegnatori Shower Show è nato da …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi