mercoledì , 13 dicembre 2017
Ultimi articoli
Home » Cose che non fanno ridere » Sarà Landella a salire sul Trono di Spade?

Sarà Landella a salire sul Trono di Spade?

Se le campagne elettorali che attraversano la nostra povera Italia vi sembrano mortificanti non affacciatevi alla finestra: più è ristretto l’elettorato a cui si rivolgono i candidati e peggiore è la situazione. Ci riferiamo alle varie campagne elettorali comunali che offrono quanto di peggio si possa immaginare in termini di comunicazione politica, istituzionale, marketing o, solamente, senso del pudore.

I temi principali sono sempre i soliti noti: cambiare, innovare, svolta, cambiamento, voltare pagina, novità, facce nuove, tra la gente, con la gente, su la gente, fra la gente, per la gente. Il rinnovamento viene auspicato anche da candidati che vengono eletti da trent’anni.

Le nuove leve, i giovani, i rottamatori, si dimostrano in gran parte tali e quali ai vecchi, quindi meglio rassegnarsi al fatto che sarà sempre così. Spesso assistiamo a cadute di stile verticali e, più raramente, qualcun altro trova un’idea simpatica, da riconoscere al di là delle proprie idee politiche e delle intenzioni di voto.

Un esempio è Franco Landella, candidato Sindaco di Foggia che ha posto alcune tipiche figure retoriche (l’anziano, il bambino, la mamma incinta, ecc…) su un trono, slogan: “Il primo cittadino sei tu”.

Immaginando i veleni, le difficoltà, gli intrighi e le trame che abitano il Municipio di una città complicata come Foggia, abbiamo pensato questo simpatico candidato impegnato nella campagna elettorale in una città che ultimamente è al centro delle attenzioni di sempre più appassionati: Approdo del Re, la capitale del regno le cui vicende sono al centro della saga fantasy tv “Il trono di spade” (ispirato dai libri di G.R.R. Martin), sicuri che anche il diretto interessato apprezzerà l’ironia.

landella-trono1

landella-trono2

landella-trono4

landella-trono3

landella-trono5

landella-trono6

Il manifesto originale

Leggi anche

Pasquetta con chi vuoi – La guida

Questo pezzo è contenuto nel libro I cuochi TV sono puttane di Adelmo Monachese, edito …

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi