giovedì , 17 agosto 2017
Ultimi articoli
Home » Cose che non fanno ridere » LOST IN DOODLE. Un motore di riserva Falcone e Borsellino.

LOST IN DOODLE. Un motore di riserva Falcone e Borsellino.

Oggi Google ha deciso di omaggiare Robert Moog, il pioniere della musica elettronica e inventore dei sintetizzatori. Speriamo di essere riusciti a sintetizzare bene anche noi, con il NOSTRO doodle, la volontà di commemorare (specialmente oggi) qualcun altro. Non ce ne voglia Google che è avvezzo a celebrare le nascite e non le morti, ma visto che, almeno in Italia il motore di ricerca risponde meglio del Ministero dell’Istruzione (non degli insegnanti, ma del Ministero) alla domanda di cultura degli studenti abbiamo realizzato questa piccola iniziativa web, sperando incontri la condivisione di tutti quanti sono sensibili al tema della legalità e vuole ricordare quanti hanno dato la vita per essa. Fabio Fazio nel suo ultimo programma su La7 ha detto: “Dov’erano vent’anni fa i sostenitori di Falcone e Borsellino?”. La maggior parte non era ancora nata, vent’anni fa, alcuni erano troppo piccoli. Sicuramente chi c’era già era per strada, nelle piazze. Ora i loro sostenitori sono anche su internet, sui social network, wikipedia, google e…su ofalo!

Ora anche un video su youtube

Leggi anche

Pasquetta con chi vuoi – La guida

Questo pezzo è contenuto nel libro I cuochi TV sono puttane di Adelmo Monachese, edito …

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi