domenica , 19 novembre 2017
Ultimi articoli
Home » Notizie » Le cento migliori citazioni cinematografiche di sempre

Le cento migliori citazioni cinematografiche di sempre

Se Casablanca fa la parte del leone con 7 citazioni, la presenza di maggior peso tra i film fantastici spetta al Mago di Oz, il classico di Victor Fleming tratto dal romanzo di L. Frank Baum, con l’indimenticabile Judy Garland nei panni di Dorothy. Il film si è aggiudicato ben sei citazioni, tra le quali la celeberrima “Toto, credo che non siamo più in Kansas”, quarta classificata.

Sempre nei primi 10, troviamo all’ottavo posto l’ormai leggendario motto jedi di Star Wars, “Che la Forza sia con te!”. L’altrettanto indimenticabile “ET telefono casa”, dalla favola di Steven Spielberg, è quindicesimo. Settantottesimo posto, invece, per “Apri la porta, HAL!” tratto dal kubrickiano 2001: Odissea nello Spazio.

Doppietta per Charlton Heston che si piazza al 66esimo e 77esimo posto, rispettivamente per “Tieni lontano da me quelle manacce, lurida scimmia!” dal Pianeta delle Scimmie e “Soylent Green è carne umana!”, da 2022: I sopravvissuti. Anche Arnold Schwarzenegger compare con due battute tratte dai primi due capitoli di Terminator: “Tornerò!” (numero 37) e “Hasta la vista, baby” (numero 76).

La battuta più recente è “Il Mio Tessssorooo” pronunciata da Andy Serkis / Gollum ne Il Signore degli Anelli, al numero 85. Le più vecchie provengono da due classici film di mostri degli anni ’30: “E’ vivo! E’ vivo!” in Frankenstein al posto numero 49, e “Ascoltate. Figli della notte. Che armonia!” da Dracula al numero 83.

James Bond ha ben due battute in lista, entrambi pronunciate dallo 007 originale, Sean Connery: “Bond. James Bond” (numero 22) da Licenza di uccidere e “Un Martini. Agitato, non mescolato” (numero 90) da Goldfinger.

Per la cronaca, il primo posto è andato al melenso Via col vento, con l’unica battuta degna di nota su quattro ore di film: “Francamente, mia cara, me ne infischio”. Secondo e terzo posto, invece, per un mito del cinema, Marlon Brando con “Sto per farti un’offerta che non potrai rifiutare” (Il padrino) e un piccolo monologo di Fronte del Porto.

E secondo voi, quali sono le battute indimenticabili che avrebbero meritato la Top 100? Dite la vostra usando i commenti a questa notizia!

Leggi anche

Contest per disegnatori su sceneggiature di Marco Rincione

CONTEST  SHOWER SHOW – Novembre 2016 Il contest per disegnatori Shower Show è nato da …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi