martedì , 12 dicembre 2017
Ultimi articoli
Home » Adelmo per Libero Veleno » In spiaggia fate tutto ma non leggete!

In spiaggia fate tutto ma non leggete!

Sono andato al mare con una ragazza meravigliosa. Siamo andati d’accordo fin da subito finché, invece di instagrammare le foto delle sue gambe, dalla borsa mare che aveva preso in regalo con Sinonimi&Contrari, il quotidiano mensile del nuovo partito Conservatori&Riformisti (59 euro + il prezzo del giornale), non ha tirato fuori il libro“Perché le donne non sanno leggere le cartine e gli uomini non si fermano mai a chiedere?”. Da come s’intuisce dal titolo è un libro basato su dati scientifici che spiegano le differenze tra uomini e donne. Le ho fatto presente che il testo prende a esempio individui primitivi, dal cervello non sviluppato, che badano solo ai bisogni primari, alle pulsioni, che hanno un’organizzazione sociale tipica del branco, con un capo forte, che dica loro cosa fare e dove seguirlo tramite l’uso di felpe geolocalizzate.

Didascalia: Questa foto è stata inserita al solo scopo di far sembrare che questo articolo abbia un fondamento scientifico. Con Focus funziona
Didascalia: Questa foto è stata inserita al solo scopo di far sembrare che questo articolo abbia un fondamento scientifico. Con Focus funziona

“Noi donne pianifichiamo, noi pensiamo a tutto, voi reagite e basta”

“…”

“Non dici niente?”

“Come cara?”

“Voi uomini avete una visuale limitata. Ad esempio tu, ho notato che non trovi mai niente nella borsa frigo mentre noi donne con uno sguardo ne analizziamo tutto il contenuto”

“In realtà noi uomini siamo disturbati da tutto il contenuto mentre cerchiamo le uniche due cose che ci servono: una birra e…”

“E l’altra?”

“E l’altra dopo sennò si fa calda”

“E come spieghi il fatto che l’anno scorso nel Regno Unito 4.132 persone sono state investite e nel 65% dei casi alla guida c’era un uomo?”

“Perché agli uomini non si spegne l’auto ogni 10 metri.”

Diversità, non paragoni. Insiste con il campo visivo più ampio che hanno le donne. Dice che è perché si è sviluppato perché dovevano badare alla tana ed ai possibili pericoli per i piccoli. Però questo campo visivo dovrebbe diminuire visto che ora abitiamo in strutture solide e sicure e i pericoli non sono dietro ogni angolo. Ma. Ma. Ma. Mi sono reso conto sulla mia pelle di quanto le donne vadano ampliando sempre di più questa visione periferica estesissima che può arrivare fino a 180 gradi sfuocando però l’attenzione al centro. Me lo ricordo ogni volta che al ristorante il cameriere ci porge il conto.

Leggi anche

Pasquetta con chi vuoi – La guida

Questo pezzo è contenuto nel libro I cuochi TV sono puttane di Adelmo Monachese, edito …

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi