giovedì , 22 agosto 2019
Ultimi articoli
Home » Notizie » I francobolli dei simpsons

I francobolli dei simpsons

Si tratta di cinque francobolli adesivi statunitensi di prima classe, in vendita a 0,44 dollari l’uno dal 7 maggio. Sono confezionati sotto forma di carnet da venti esemplari (quattro le copertine diverse) e ripresi, al prezzo di 14,95 dollari, come cartoline in libretti da quattro serie complete. Quindi, disponibili in tempo utile per l’annunciato aumento tariffario dell’11 maggio, quando il porto base passerà da 42 a, appunto, 44 centesimi.

Le cartevalori propongono i coniugi Homer e Marge Simpsons, nonché i loro tre figli Bart, Lisa e Maggie, raccontati in tv nella vita quotidiana di Springfield, la cittadina dove il padre lavora nella centrale nucleare. Da vent’anni (ma in Italia sarebbero arrivati nel 1991), tra una partita a baseball del capofamiglia, uno scherzo del primogenito e una iniziativa della madre, tengono incollati davanti al piccolo schermo folle di appassionati. Da qui l’auspicio che l’emissione possa diventare presto un caso, in grado di uscire dagli ambiti del collezionismo tradizionale. Un po’ come, nel passato, è avvenuto con gli omaggi ad Elvis Presley o ai Beatles.

Le immagini -precisano da Usps- sono dovute allo stesso ideatore, Matt Groening.

 

Leggi anche

Le finali di Champions non finiscono mai

(articolo contenuto nel libro “I cuochi TV sono puttane” di Adelmo Monachese, edito da Rogas …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi