martedì , 26 settembre 2017
Ultimi articoli
Home » Cose che non fanno ridere » Froci, Finocchi, Democristiani: hanno tutti ragione

Froci, Finocchi, Democristiani: hanno tutti ragione

di Adelmo Monachese

palombo
Froci, Finocchi, Democristiani, Sarri, Mancini, Alessi, Magnani, in tutta coscienza non mi sento di dare torto a nessuno, anche perché non posso permettermi un avvocato.
Mancini non ha torto: è stato accusato d’aver detto pubblicamente che Sarri gli ha dato del “frocio e finocchio” per interesse personale ma nella storia del mondo non si annoverano tantissimi personaggi che si sono battuti per tutelare i diritti altrui. Non mi pare che Martin Luther King fosse bianco, che Arvey Milk fosse etero o Gesù mormone. Rivendicare pari diritti è sacrosanto ma gli scatti evolutivi sono stati compiuti sempre per un interesse personale, familiare, corporativo o di specie. Se King fosse nato bianco avrebbe fatto ciò che ha fatto? L’unico che ha compiuto l’evoluzione completa è Capezzone che passa le giornate a darsi torto.
Sarri: un essere umano non può essere giudicato durante il picco di adrenalina e il calo di nicotina, valide attenuanti come aver confessato in seguito che avrebbe potuto usare qualsiasi termine contro Mancini in quel momento, avrebbe potuto addirittura dargli del democristiano. E questo lo scagiona totalmente ai miei occhi. Non è un giudizio politico ma di valore: un uomo del mondo del calcio che dimostra di conoscere una parola che abbia un senso compiuto anche fuori dal campo che non sia “tatuaggio” merita un plauso.
Alberto Alessi: il segretario della Democrazia Cristiana Nuova (90% ossimoro, 10% poltrona in pelle) ha querelato l’allenatore del Napoli. Prima di dar torto ad Alessi, cari signori, v’invito a riflettere: quando mai Alessi avrà un’altra occasione del genere per elemosinare un po’ di visibilità considerando che la vendita di spazi pubblicitari sul corpo di Belen è al momento sospesa?
Paolo Magnani: allenatore della formazione Primavera del Bologna nel 2011, durante un derby con i pari età del Parma, suggerì a un avversario d’interrompere il gioco per permettere allo staff medico di entrare in campo per soccorrere un suo ragazzo infortunato. Gridò: “Finocchio, mettila fuori!”. Fu espulso. Lui è Francesco Finocchio, attaccante attualmente in forza al Pordenone calcio. Accertata la svista dell’arbitro, non ci fu qualifica per Magnani.
Sarri è conosciuto come un allenatore molto preparato. Il suggerimento per lui è di  farsi furbo preparandosi ulteriormente. Esempio: prossimo turno di Serie A, Sampdoria-Napoli. Ho controllato l’intera rosa dei blucerchiati e l’unico modo per uscirne indenne a sto giro è dare usare unicamente l’espressione “sporco Palombo”.

Leggi anche

Pasquetta con chi vuoi – La guida

Questo pezzo è contenuto nel libro I cuochi TV sono puttane di Adelmo Monachese, edito …

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi