martedì , 17 ottobre 2017
Ultimi articoli
Home » Cose che non fanno ridere » Europeo 2012. Undici motivi per cui la nazionale (non i tifosi) merita il biscotto.

Europeo 2012. Undici motivi per cui la nazionale (non i tifosi) merita il biscotto.

1- “È chiaro che le partite sono fatte per essere vinte, però ogni tanto si fanno i conti. Chi conosce il calcio e lo vive giorno dopo giorno sa cosa succede. In alcuni casi si dice meglio due feriti che un morto”. [Gianluigi Buffon, 26/05/2012]. Morale della favola: se Spagna-Croazia finisce 2 a 2, per Buffon è giusto. Secondo Buffon il vero problema è la fuga di notizie dalla procure. Non il perchè il calcio è finito dentro le procure. Quelli come Buffon quando l’arbitro gli indica il dischetto, guardano il dito.

2- L’intero reparto d’attacco scelto da Prandelli sembra formato da bambini delle elementari e l’unico più alto di un metro e sessanta ha un’età intellettiva di due anni e mezzo e i bambini, si sa, vanno matti per i biscotti.

3- Se la nazionale esce dall’europeo almeno smetteremo di sentire Cecchi Paone che continua a fare pubblicità al suo libro seminando indizi su quale calciatore è stato con lui. Cecchi Paone: “Nel pallone ci sono i gay”, ma l’ Adidas lo smentisce: “Solo aria”.

4- Con la nazionale subito fuori dall’europeo è minore il rischio che tra i nostri giovani prenda piede la moda della testa rasata con una striscia di dentifricio in mezzo come Balotelli.

5- Se usciamo Prandelli si dimostrerà un uomo di parola tenendo fede alla sua idea di non portare l’Italia al torneo.

6- Quando non seguiremo più l’europeo smetteremo di vedere stadi nuovi e belli e torneremo ai nostri abituali ruderi a cui siamo tanto affezionati. Le tv durante le parite stanno mostrando talmente tante fighe sugli spalti che sembra di assistere a un concerto di Michel Telò.

7- Dopo le prime partite si è notato che la Spagna ha il blocco del Barcellona, la Germania ha il blocco del Bayern Monaco e l’Italia ha il blocco dei pareggi della Juve.

8- Prandelli: “Match con Eire? Quando sei preparato non hai paura”. Quando sei preparato ad uscire.

9- Prandelli dice che non bisogna reagire con la pancia. Lui pensasse a mettere in campo una squadra che non fa cagare!

10-  Se la nazionale italiana deve attendere con tutta quest’ansia il ritorno di Barzagli come se fosse Roberto Baggio, allora il ritorno più giusto è quello a casa.

11- Diciamocelo: la decisione di mettere De Rossi in difesa Prendelli l’ha fatta per emergenza e sfiducia verso gli altri difensori e s’è trovato grazie alle prestazioni del centrocampista a poter dire che aveva previsto tutto…

Adelmo Monachese

Leggi anche

Pasquetta con chi vuoi – La guida

Questo pezzo è contenuto nel libro I cuochi TV sono puttane di Adelmo Monachese, edito …

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi