martedì , 26 settembre 2017
Ultimi articoli
Home » Notizie » ELEZIONI – Istruzioni NEUTRE al voto del 6 e 7 giugno 2009

ELEZIONI – Istruzioni NEUTRE al voto del 6 e 7 giugno 2009

CHI PUO’ VOTARE

Possono votare per le elezioni del Parlamento Europeo tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune italiano di residenza che abbiano compiuto 18 anni entro il 7 giugno 2009 compreso e i cittadini

votare_pp

comunitari maggiorenni che hanno presentato apposita istanza entro il 09/03/2009.

Possono votare per le elezioni Comunali tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune di residenza che abbiano compiuto 18 anni entro il 7 giugno compreso e i cittadini comunitari maggiorenni che hanno presentato apposita istanza.

Possono votare per le elezioni Comunali tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali della Provincia di residenza che abbiano compiuto 18 anni entro il 7 giugno compreso e i cittadini comunitari maggiorenni che hanno presentato apposita istanza.

DOVE SI VOTA

Si vota nel seggio indicato nella tessera elettorale della sezione di appartenenza dell’elettore.

QUANDO SI VOTA

Sabato 6 giugno, dalle ore 15.00 alle ore 22.00, e domenica 7 giugno, dalle ore 7.00 alle ore 22.00, si svolgeranno le operazioni di voto per le elezioni dei 72 membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia e per il rinnovo del Sindaco e del Consiglio Comunale.

Lo scrutinio dei voti per il Parlamento europeo inizierà a partire dalle ore 22.00 di domenica 7 giugno, subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti; lo scrutinio dei voti per le consultazioni amministrative avrà inizio alle ore 14.00 di lunedì 8 giugno.

In caso di effettuazione del turno di ballottaggio per l’elezione del Sindaco – che si svolgerà contemporaneamente alla consultazione referendaria – si voterà domenica 21 giugno, dalle ore 8.00 alle ore 22.00, e lunedì 22 giugno, dalle ore 7.00 alle ore 15.00. Le operazioni di scrutinio avranno inizio nella stessa giornata di lunedì, al termine delle votazioni e dell’accertamento del numero dei votanti, procedendo alle operazioni di scrutinio delle schede referendarie per l’elezione del Sindaco.

COME SI VOTA

ELEZIONI EUROPEE (SCHEDA ROSSA):

L’elettore, all’atto della votazione, riceverà un’unica scheda, di colore diverso a seconda della circoscrizione elettorale nelle cui liste è iscritto : per la Toscana la scheda è di colore Rosso.

Il voto di lista si esprime tracciando sulla scheda, con la matita copiativa, un elezioni_54_2205

segno sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta.

I voti di preferenza − nel numero massimo di tre − si esprimono scrivendo nelle apposite righe, tracciate a fianco e nel rettangolo contenente il contrassegno della lista votata, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti, compresi nella lista medesima; in caso di identità di cognome tra candidati, deve scriversi sempre il nome e cognome e, ove occorra, data e luogo di nascita. Non è ammessa l’espressione del voto di preferenza con indicazioni numeriche.

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL SINDACO E DEL CONSIGLIO COMUNALE (SCHEDA AZZURRA):

La scheda reca i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro un apposito rettangolo, al cui fianco sono riportati i contrassegni della lista o delle liste con cui il candidato è collegato.

L’elettore può votare:

– per una delle liste tracciando un segno sul relativo contrassegno; il voto così espresso si intende attribuito anche al candidato sindaco collegato;

– per un candidato a sindaco tracciando un segno sul relativo rettangolo, non scegliendo alcuna lista collegata; il voto così espresso si intende attribuito solo al candidato alla carica di sindaco;

– per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste collegate tracciando un segno sul relativo contrassegno; il voto così espresso si intende attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista collegata;

– per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una lista non collegata tracciando un segno sul relativo contrassegno; il voto così espresso si intende attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista non collegata (voto disgiunto).

L’elettore potrà altresì manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale, segnando, sull’apposita riga stampata sulla destra di ogni contrassegno di lista, il nominativo (solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, ove occorra, data e luogo di nascita) del candidato preferito appartenente alla lista prescelta.

Per il ballottaggio il voto si esprime tracciando un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato prescelto.

TESSERA ELETTORALE

Il ministero dell’Interno ricorda che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido,

riforma_elettorale

la tessera elettorale personale a carattere permanente, che ha sostituito il certificato elettorale.

Chi avesse smarrito la propria tessera personale, o in caso di furto o deterioramento della stessa, potrà chiederne il duplicato agli uffici comunali, che a tal fine saranno aperti dal lunedì al venerdì antecedenti l’elezione, dalle ore 9 alle ore 19, il sabato di inizio delle votazioni dalle ore 8 alle ore 22 e la domenica per tutta la durata delle operazioni di voto. Inoltre, gli elettori che hanno gravi difficoltà fisiche nell’esprimere il voto possono chiedere di essere accompagnati all’interno della cabina da un altro elettore scelto come accompagnatore, purché sia iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune della Repubblica, mediante apposizione di un timbro sulla tessera elettorale che riporti la certificazione della ASL di invalidità civile al 100% con accompagnamento.

Leggi anche

Contest per disegnatori su sceneggiature di Marco Rincione

CONTEST  SHOWER SHOW – Novembre 2016 Il contest per disegnatori Shower Show è nato da …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi