giovedì , 17 agosto 2017
Ultimi articoli
Home » Notizie » COSE CHE NON FANNO RIDERE – AUTUNNO

COSE CHE NON FANNO RIDERE – AUTUNNO

 

Morta nonna Obama. Totti invece dovrebbe farcela.

*
 
 

Auto. A Ottobre le immatricolazioni calano del 18,7 % rispetto allo stesso mese dell’anno dell’invenzione della ruota.

*

 

Milan in testa alla classifica dopo quattro anni. Quattro anni possono sembrare tanti. Se non hai il chirurgo plastico di Berlusconi.

*

 

UE: in Italia recessione tecnica per il 2008 e il 2009. Recessione tecnica significa recessione + nuovo album di Gigi D’Alessio.

*

 

Malore in diretta per Giulio Andreotti che ha subito un colpo d’aria col punto interrogativo da Paola Perego.

 

*

 

Attualmente il Senatore a vita è in buone condizioni. La domanda della Perego è al Cern, potrebbe inghiottirci tutti entro quattro anni.

*

 

Andreotti nel ritorno in video ha detto: “Sono contento di esser stato messo tra due belle signorine invece che tra due ladroni”. Il Senatore può star tranquillo perché tanto è Barabba quello che si salva sempre.

*

 

Bologna. Un uomo uccide la sua ex e si suicida. Arrigoni se la cava con un esonero.

*

 

Il primo uomo di colore vince un mondiale di Formula1. La McLaren ritira la denuncia per furto d’auto nei confronti di Hamilton.

*

 

Contestazioni. Spalletti dice di aver paura per i suoi figli. Li ha puntati sulla vittoria dello scudetto della Roma.

Leggi anche

Contest per disegnatori su sceneggiature di Marco Rincione

CONTEST  SHOWER SHOW – Novembre 2016 Il contest per disegnatori Shower Show è nato da …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi