sabato , 18 novembre 2017
Ultimi articoli
Home » Cose che non fanno ridere » Cose che non fanno ridere 04

Cose che non fanno ridere 04

dove è stato per tutti questi anni, alla cripta della nuova chiesa di San Giovanni Rotondo, quella costruita dall'architetto Renzo Piano.

 

"Non è il caso di fare polemiche, la riesumazione rientra nella procedura normale che si applica con tutti i Santi da quando esiste la Chiesa". Così padre Mariano, guardiano del Convento dell'Immacolata di Foggia, commenta la decisione di riesumare ed esporre alla venerazione dei fedeli la salma di padre Pio.
E, in merito alla posizione dei familiari del santo, il guardiano aggiunge: "Conosco bene sua nipote e i suoi parenti, e non mi risulta che siano contrari". Secondo padre Mariano, padre Pio "è un santo che appartiene alla Chiesa universale ed è giusto che i fedeli possano venerare le reliquie. Il corpo del Santo va preservato e conservato".
Per le procedure del caso, ricorda ancora padre Mariano, "esiste un protocollo specifico da seguire, ma su padre Pio si scatenano sempre polemiche. Questa non è affatto una decisione eccezionale, ma assolutamente normale".

 

Intanto crescono le polemiche.

 

Pia Forgione, nipote del santo, e i suoi otto figli, lo scorso 3 gennaio hanno diffidato le autorità religiose a procedere alla riesumazione delle spoglie di Padre Pio, come annunciata da D'Ambrosio.

 

Ad annunciare qualsiasi tipo di iniziativa, anche legale, per opporsi a questa volontà, l 'avvocato Francesco Traversi, presidente dell'Associazione pro Padre Pio – L'uomo della sofferenza.

 

Secondo il presidente dell'Associazione, che parla anche a nome dei parenti più prossimi ancora in vita del Santo, "la ragione per la quale si vuole riesumare e traslare il corpo di Padre Pio nella nuova Chiesa, è esclusivamente di carattere commerciale".

 

La vicenda non è affatto chiusa, anche perchè, sempre secondo l'avvocato Traversi, mancherebbero i presupposti canonici per procedere alla riesumazione ed alla traslazione.

 

L'Associazione è determinata nel proseguire su questa linea dura, volendo impedire "anche con ogni mezzo giuridico", che venga realizzata la volontà delle autorità ecclesiastiche.

 

L'avvocato ha dichiarato: “Sono certo che verranno fatti i passi giusti affinchè questa vicenda si risolva senza ulteriori conflitti, nonostante la scelta della riesumazione e traslazione appaia anche a me non così strettamente necessaria”.

 

Adelmo Monachese

 

fonti notizia ADN kronos

Leggi anche

Referendum. Sei per il Sì o per il No? Fai il test per scoprirlo!

di Adelmo Monachese Il referendum si avvicina e tu non sai ancora cosa votare? Persone …

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi