domenica , 19 novembre 2017
Ultimi articoli
Home » headline » Al via la Settimana nazionale dell’insulto

Al via la Settimana nazionale dell’insulto

settimana-insulto

Finalmente una ca**o di iniziativa che vale la pena di promuovere. Dal 14 al 20 Ottobre i ragazzi di Retorica+ hanno dato vita alla “Settimana nazionale dell’insulto – Dona un pensiero a quella vacca di sua sorella”.
Il premio per il migliore esecutore della “fase offensiva”, a insindacabile giudizio della giuria, vincerà una maglietta di Retorica+ che, detto tra due virgole, sono bravi anche nella grafica, quindi ci si aggiudica un bell’oggettino.
Ma c’è molto di più: sappiate che per il semplice fatto di esercitarvi nell’arte dell’insulto vi state aggiudicando una dose gratis di benessere e relax. La scienza ormai ha appurato la valenza anti stress dell’imprecare o, meglio ancora, bestemmiare. Ecco uno stralcio di un articolo studio del giornalista Francesco Severo per Focus:
“Parolacce e imprecazioni sono una risposta fisica del nostro organismo al dolore. E secondo uno studio britannico è bene non trattenersi: dire volgarità ha un effetto analgesico.”
Abbiamo chiesto agli Inglorious besterds padrini di questa kermesse come è nata questa soave idea, ci ha risposto Ligas: “Una sera ce l’avevo a morte con un mio amico kebabbaro che postava banalità e abbiamo pensato che servisse una scusa istituzionale per offenderlo”. E da cosa nasce cosa, completa di salse e cipolla.
Ora liberate il vostro estro e partecipate alla gara, ecco il REGOLAMENTO:
Tre semplici passi per vincere la maglietta di Retoricapiù (che sarà personalmente consegnata al vincitore):
– Insulta un amico.
– Aspetta la reazione.
– Fai uno screenshot della reazione e inviacelo.

È VIETATO INSULTARE SCONOSCIUTI: a sparare merda nell’Esercito di Silvio siam buoni tutti.
Noi di ofalo.it approviamo fortemente questa iniziativa e speriamo in una sua riuscita con la speranza, chissà, che diventi un festival famoso e acclamato come l’Eurochocolate o il defunto Motorshow.
Ora non ci resta che darvi il nostro in bocca al lupo e in culo alla balena, ed ovviamente con balena intendiamo vostra sorella.
Adelmo Monachese
Info: facebook.com/retoricapiuapolloniodunsligas

Leggi anche

Pasquetta con chi vuoi – La guida

Questo pezzo è contenuto nel libro I cuochi TV sono puttane di Adelmo Monachese, edito …

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi