mercoledì , 13 dicembre 2017
Ultimi articoli
Home » Notizie » Addio alle cabine telefoniche

Addio alle cabine telefoniche

Addio alle cabine telefoniche. L’Agcom, autorità garante per le Comunicazioni, ha dato il via libera a Telecom per la dismissione. Ma si potranno salvare alcune strutture: 60 giorni prima della dismissione sarà affisso un cartello che darà la possibilità di evitare la disattivazione, contattando l’Agcom

Il Sole-24 Ore ha calcolato il numero di telefoni pubblici attualmente funzionanti nel territorio nazionale, stimando in 130mila unità (ne saranno disattivati 30mila ogni anno, quindi entro il 2015 dovrebbero essere un ricordo) e l’intensità d’uso di questi apparecchi: in quattro postazioni su cinque vengono effettuate in media tre telefonate al giorno.

Nel 2000 le cabine erano ancora 300mila. Ma non c’era stata ancora l’esplosione dei cellulari nel nostro Paese, che è in vetta alle classifiche internazionali per il numero di telefonini. Come le famosissime “phone box” rosse inglesi, anch’esse diminuite ma non ancora del tutto scomparse: addirittura qualche anno fa alcune furono messe in vendita su eBay.

Per tanti anni i telefoni pubblici, prima dell’avvento della telefonia fissa in ogni abitazione, sono stati l’unica scelta per migliaia di italiani. La diffusione della rete mobile (GSM) in Italia cominciò solo nel 1992 coprendo solo alcuni tratti autostradali, solo nel 1995 con l’inizio di una vera rete commerciale a supporto dei primissimi e molto ingombranti telefonini. Quindi vari anni di “convivenza” tra cabine e telefonia mobile. In Spagna sono ormai diventate degli internet point.

Prima di allora, negli anni ‘70 e ‘80, c’era stata appunto l’epoca delle cabine, tanto care a generazioni di fidanzati e militari o per le chiamate di emergenza. Postazioni che una volta funzionavano esclusivamente con i mitici gettoni ramati, usati anche come sostituti di una moneta da duecento lire.

Via | Corriere

Leggi anche

Contest per disegnatori su sceneggiature di Marco Rincione

CONTEST  SHOWER SHOW – Novembre 2016 Il contest per disegnatori Shower Show è nato da …

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi