domenica , 19 novembre 2017
Ultimi articoli

A CARNEVALE

di Fabio Bellacicco

carnevale

Mi sono vestito a maschera perché è Carnevale. Avevo già in casa il costume da impiegato delle Poste dell’anno scorso, ma quest’anno ne ho preso un altro. Era molto interessante perché ero vestito proprio come una persona normale, che però fa l’impiegato delle Poste; infatti i miei amici mi facevano le domande ed io sbagliavo sempre le risposte, così ridevano e capivano: “Ma sei vestito da impiegato delle Poste!”. A me invece non piaceva molto, perché mi disturbava dover dare sempre delle risposte sbagliate, infatti devi sempre rimanere concentrato altrimenti è un attimo che rispondi bene e ti scambiano per Alberto Angela. E il costume da Alberto Angela non piace molto alla gente. Quest’anno ho preso quello da telespettatore di Pomeriggio 5. Pensavo fosse divertente, ma un sacco di persone erano vestite uguale. Qualcuno mi ha scambiato per telespettatore di La vita in Diretta, e gliel’ho lasciato credere, anche perché non mi piace molto il Carnevale. Però è sempre meglio che andare a fare parapendio nella Striscia di Gaza.

Volevo chiedere scusa ad Oscar Giannino, che mi ha scritto su WhatsApp che ci siamo incrociati ad una sfilata ma non l’ho riconosciuto.

Leggi anche

Pasquetta con chi vuoi – La guida

Questo pezzo è contenuto nel libro I cuochi TV sono puttane di Adelmo Monachese, edito …

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi