lunedì , 26 gennaio 2015
Ultime notizie

Charlie Hebdo. La strage a reti mummificate

tv

di Adelmo Monachese L’hanno chiamato l’11 Settembre europeo, della satira, della libertà d’opinione. Come l’11 Settembre 2001 ho chiamato mio fratello per avere un po’ di confronto e conforto. “Non so niente. Sono al pronto soccorso, il piccolo ha le colichette, c’è un televisore nella sala d’attesa, ma sono selezionabili solo i primi sette canali”. Mi è sorto un dubbio: ... Continua a leggere »

I cuochi tv sono puttane

vignetta-cazzo-ridi

di Adelmo Monachese La storia si ripete e non impariamo nulla da essa. Negli anni ’80 Jane Fonda dava inizio all’era dei tutorial in vhs con le lezioni di aerobica per casalinghe, ricordate quante di loro sono diventate fighe da urlo seguendo quei video? Adesso le trasmissioni di cucina intasano di repliche i canali tv e youtube offrendo ad illusi ... Continua a leggere »

Guida ragionata ai discorsi da cenone

guida-cenone

Come uscirsene sempre bene e non rovinarsi la digestione di Adelmo Monachese Le cene con i parenti. Riunioni coatte di persone che non vedi per la maggior parte da un anno, ognuna con personalità e idee talmente differenti da sembrare ve l’abbiano messi in casa gli autori del Grande Fratello. Ecco una mini guida ragionata per sopravvivere ai temi più ... Continua a leggere »

La banda larga

cena

di Adelmo Monachese Settembre 2010, mentre gli italiani si preparano ad un inverno di crisi e all’ennesimo cinepanettone, a Roma va in scena il criminal polpettone immortalato da una foto che raggruppa molti dei coinvolti nella maxi indagine Mafia Capitale. Il grande assente è Massimo Carminati. Il boss non ama apparire, tanto meno avanti a un giudice. L’organizzatore è Salvatore ... Continua a leggere »

Dietro l’astensionismo: Renzi. E dietro Renzi? Nulla

adelmo-per-libero-veleno

di Adelmo Monachese Il PD di Renzi vince le elezioni regionali in Calabria e in Emilia Romagna dove è stato, però, registrato un astensionismo del 62,3%, dato secondario secondo lui che esulta sputacchiando. La scena ricorda quella in cui Groucho Marx dice al suo pugile: “Abbiamo pagato il tuo avversario perché ti faccia vincere, abbiamo pagato l’arbitro perché ti favorisca. ... Continua a leggere »

Calcio&Finanza. Il Fair Play è contro natura

fair-play

di Adelmo Monachese Il Fair Play Finanziario per le società di calcio, la sua applicazione pratica e la logica che ne ha ispirato la realizzazione non solo è destinato a fallire e a mummificare il sistema calcio, ma è l’ennesima manifestazione dell’ipocrisia che regna nelle alte sfere che comandano il pallone. Ci si applica tanto perché le società non spendano ... Continua a leggere »

Copyright (1999) Matteo Messina Denaro

adelmo-per-libero-veleno

di Adelmo Monachese Matteo Messina Denaro, indicato come il numero uno della mafia siciliana, latitante dal 1993, ha una rubrica su un quotidiano. “Se ce l’ha Luciano Moggi, perché non posso averla io?”, deve aver pensato. Così dal 1999, ogni 30 Novembre, sul Giornale di Sicilia appare la sua annuale minirubrica: un post in forma di necrologio, omaggio al padre ... Continua a leggere »

Fede, Mora, Minetti: meno pene per tutti

minettifedemorapene

di Adelmo Monachese Emilio l’assaggiatore, Lele il procacciatore, Nicole l’organizzatrice. Di cosa parliamo? Degustazioni di formaggi? No, sono i ruoli attribuiti dai pm-sceneggiatori del processo Ruby bis, conclusosi con tre riduzioni di pena. A Lele Mora hanno sommato le condanne di più processi, un meccanismo che ricorda gli happy hour dei locali che frequentava: una condanna con due processi, ingresso ... Continua a leggere »